Prodotti alimentari ed etichette: slogan fuorvianti?

Ogni giorno acquistiamo prodotti alimenti ma le etichette nutrizionali non sono proprio facili da leggere e non sono ciò che principalmente ci attira. Le etichette dei prodotti alimentari devono riportare delle informazioni definite per legge ma non tutto è ben definito per legge, non è una novità. Si evidenzia sempre più come la maggior parte dei produttori, sulla confezione dell’alimento, spingano a “sponsorizzare” l’aspetto più salutare dell’alimento stesso, sottraendo l’attenzione del potenziale acquirente dagli aspetti meno salutari che caratterizzano l’alimento. Questo è un problema, soprattutto per i meno informati e capaci di “leggere” questi giochi di marketing e di leggere le etichette nutrizionali o l’elenco degli ingredienti. Spesso leggiamo sulla confezione di prodotti da prima colazione o snack: “ricco di fibra”, “fonte di vitamine B”, “con 50% in meno di grassi”, “senza olio di palma”. Ok, maaaaa cosa c’è nell’alimento? cosa stiamo per mangiare?

Ci troveremo nei prossimi articoli per capire meglio quali informazioni sono presenti sui prodotti alimenti, ma soprattutto quali informazioni prendere in considerazione e quali tralasciare, in quanto fuorvianti.

Buone scelte per una concreta salute, vostra e dei vostri cari.


Dieta Movimento Ambulatori e Studi” a Teramo, Ortona, Pescara,  Montesilvano, on-line.

dott. Francesco Di Donato

Laurea in Dietistica

Laurea in Scienze Motorie

Chiama il numero di telefono 3662726346